Romanticismi

“Tu ancora non puoi sapere dove approderai. Ma chi incomincia a cercare ciò che ama finirà sempre per amare ciò che trova. Ti metti in cammino verso Est e magari raggiungi l’Ovest. Non è importante, adesso. L’importante è mettersi in cammino. Altrimenti non arriverai da nessuna parte. E passerai il resto della tua vita a disprezzarti per ciò che avresti potuto essere e non sei stato. La meta iniziale del viaggio rappresenta solo lo stimolo per partire”.

(M. Gramellini – L’ultima riga delle favole)

Quando mi perdo, qualcosa mi porta sempre a rileggere questo libro.
E a ricordare che effettivamente non mi devo rinnegare, non devo autoconvincermi di essere un animaletto senza sentimenti.
Sono una romanticona e spesso lo dimentico. Anzi, dimentico che è giusto esserlo.

Annunci