Addio unico grande amore

Sapete cosa?
Morite tutti. Non puoi rubarmi un lettore mp3 scamuzzo del 2006, tutto scrostato, da 2 giga.
Il mio tesoro più grande.
Passerò l’ultimo mese di università senza musica grazie a voi. Il che per me equivale praticamente alla morte.

Spero che il mio amico verdolino vi si ritorca contro e vi strozzi con le sue cuffie. Che per giunta non funzionavano nemmeno più.

Sensi

Dentro di me qualcosa si è mosso. Qualcosa è cambiato. Qualcosa se n’è andato e non tornerà più. Qualcosa è arrivato e chissà se ci rimarrà.
Chi lo sa.

Qualcosa di nuovo ho imparato.
Che per giocare il gioco dei rapporti alla fine, a prescindere, serve essere un po’ attori.
Sarà che in alcune storie non mi hanno scritturata.